Cos’è il Postural Training

Cos'è il postural training

Il postural training, o ginnastica posturale, è un tipo di attività fisica mirato alla correzione delle carenze nella postura.

L’esigenza di tale disciplina correttiva si è evidenziata durante lo sviluppo della società moderna, in cui tanti individui (in particolare per via del lavoro) si trovano spesso ad assumere e mantenere posizioni scorrette durante la giornata, con ripercussioni anche gravi sulla salute della schiena e delle articolazioni.

L’allenamento posturale consiste in un insieme di esercizi leggeri, da svolgere con movimenti ampi e dolci, i cui benefici si rispecchiano in un miglioramento nella resa degli apparati muscolare e scheletrico. In breve tempo si potrà cominciare a percepire nel proprio corpo una nuova attitudine, che porterà i praticanti a “cercare” in modo naturale le posture migliori. Gli esercizi possono essere svolti a corpo libero o con l’ausilio di alcuni accessori da fitness (come la palla svizzera), e devono essere supervisionati da un esperto.

Postural training, chi può praticarlo?

La ginnastica posturale può essere praticata da chiunque. Trattandosi di esercizi efficaci ma piuttosto leggeri, basti pensare allo yoga o alle tecniche soft del pilates, non esistono particolari accorgimenti. Sarà sufficiente descrivere al proprio allenatore (o al proprio medico, nel caso in cui si decida di esercitarsi da soli) eventuali problemi di salute, al fine di adattare l’allenamento alla condizione fisica di ciascuno. L’accessibilità è il punto forte del sistema in questione: a differenza di attività ben più faticose, come il body building o altri sport estremamente impegnativi, gli allenamenti correttivi non conoscono limiti di età. Al contrario, con il contributo al riallineamento della colonna vertebrale e al ripristino delle funzionalità articolari, potrebbe rappresentare un toccasana per chi si trova a dover affrontare la debolezza fisica classica delle età avanzate.

Esistono delle varianti?

Il postural training è stato oggetto di evoluzioni e personalizzazioni nel corso degli ultimi anni, alcune delle quali ufficializzate come vere e proprie discipline a parte. Una di queste è il PPT, ideato da un chirurgo italiano, nonché esperto di arti marziali. Il PPT costituisce il perfetto punto d’incontro tra ginnastica posturale e fitness a corpo libero, originando un’attività dall’intensità moderata a cui potrebbe essere opportuno avvicinarsi dopo aver svolto un adeguato lavoro di rinforzo generale. Se invece si desidera conoscere approfonditamente le basi su cui l’allenamento posturale trova appoggio, è bene studiare i fondamenti della fisioterapia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*