Curcuma una spezia con proprietà miracolose

Curcuma

La Curcuma è una pianta che si utilizza come spezia da più di cento anni, si caratterizza per il suo colore aranciato o giallo scuro, ed ha un sapore particolare che riesce a dare un gusto unico alle pietanze. La curcuma ha tantissime proprietà ed è da sempre considerata dalla medicina alternativa una vera e propria spezia dalle proprietà miracolose.

Riduce acidità di stomaco:
La curcuma può essere un valido aiuto se hai mangiato pietanze pesanti molto condite o fritte. Funziona come un tonico che stimola la secrezione del succo gastrico e pancreatico facilitando la digestione. E’ quindi consigliata per chi ha una digestione lenta, gastrite cronica, o soffre di inappetenza.

Elimina i gas intestinali
La curcuma è carminativa e aiuta ad espellere i gas intestinali. Inoltre serve per alleviare coliche grazie ad uno dei suoi componenti l’eugenolo. Questa spezia risulta molto utile per coloro che soffrono di flatulenza e dispepsia acida.

E’ molto utile per il corretto funzionamento del fegato
La curcuma ha molteplici effetti positivi sul funzionamento del nostro fegato e funge da tonico per la bile. Aiuta ad eliminare i calcoli biliari, ha effetto antiinfiammatorio, permette il drenaggio del fegato. Si raccomanda di consumare curcuma in caso di cirrosi, itterizia, problemi di fegato.

Permette di curare alcuni tipi di tumore
La radice di questa pianta contiene circa 10 componenti anticancerogene, tra questi si distinguono la curcumina e i betacaroteni. Tutti questi componenti hanno effetti protettori per alcune forme di tumore come il tumore della pelle, del colon e del duodeno. Inoltre è un valido aiuto per aiutare il corpo a resistere meglio agli effetti di trattamenti contro i tumori, come la chemioterapia.

E’ un buon rimedio per ridurre l’artrite
I pazienti che soffrono di artrite reumatoide come quelli che soffrono della sindrome del tunnel carpale (oggi molto frequente in seguito all’uso eccessivo del computer e dei cellulari) possono trovare sollievo nelle proprietà antiinfiammatorie della curcuma. Aiuta ad alleviare i dolori soprattutto quando i calmanti o analgesici non hanno effetto.

E’ un antidepressivo naturale
nella medicina Tradizionale Cinese da generazioni è conosciuta la proprietà antidepressiva della curcuma. La curcuma è infatti una pianta/spezia che serve per curare la depressione e i disturbi dell’umore legati alla tristezza o infelicità. Gli ultimi studi hanno infatti messo in evidenza che consumare estratto di curcuma o curcuma in polvere serve per stimolare il sistema nervoso inoltre ha effetti sul sistema immunitario e il nostro umore. E’ per questo che riduce i livelli di stress e provoca un aumento di serotonina.

Protegge il nostro cuore
La curcuma e una medicina naturale meravigliosa per curare e prevenire i problemi cardiaci. Inoltre aiuta a ridurre il colesterolo cattivo e i trigliceridi, tutto in modo naturale. Oltre a seguire naturalmente una dieta sana e bilanciata a mangiare frutta e verdura e a non mangiare grassi o fritti, i medici consigliano di utilizzare la curcuma come condimento per prevenire problemi cardiaci come infarto

Permette di aumentare le difese immunitarie
La curcuma è un ottimo alleato per rinforzare e stimolare il nostro sistema immunitario affinché crei delle barriere per proteggerci da alcune malattie, soprattutto quelle che si producono a causa dei virus. La curcuma ha una incredibile proprietà di rinforzare il nostro sistema immunitario. Utilizzarla in periodi di forte stress o nei periodi invernali ci aiuterà a mantenere il nostro sistema immunitario forte e bene funzionante e quindi eviteremo che si abbassino le nostre difese immunitarie prendendo così influenze e raffreddori .

E’ un rimedio naturale per i problemi respiratori
La curcuma si usa da secoli per curare bronchiti dato che la curcumina ha un’azione antinfiammatoria eccellente.

La radice della curcuma è un antibatterico e antimicotico
Alcuni ricercatori affermano che la radice di curcuma ha dei principi attivi che aiutano ad eliminare i microbi e evitando ad esempio che alcune ferite si infettino. E’ un eccellente rimedio casalingo per la salmonella, e per la sua funzione antimicotica è in grado di combattere alcuni tipi di funghi

In presenza di alcune malattie, in caso di gravidanza o allattamento è sconsigliato l’uso di questa spezia. Consultate sempre il vostro medico in caso di dubbi o perplessità prima di utilizzare questa spezia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*