Gli integratori multivitaminici fanno bene?

Gli integratori multivitaminici fanno bene?

Gli integratori multivitaminici fanno bene?

La domanda è pertinente ed inevitabile: è utile assumere integratori multivitaminici? La risposta è tutt’altro che scontata.

Sicuramente non è plausibile pensare di mangiare senza attenzione e rimediare con gli integratori, così come non è sempre vero che mangiando correttamente si riesce ad inserire nell’organismo tutte le sostanze di cui necessita per stare bene.
Innanzitutto è utile sapere esattamente cosa sono gli integratori multivitaminici. Il nome è indicativo, ed in effetti si tratta di un prodotto che contiene i principali nutrienti di cui necessita il corpo umano, in dosi che normalmente sono divise in quantitativi da prendere giornalmente. Sono vitamine, aminoacidi e minerali sintetizzati in forma di pillole, compresse, bustine o capsule.
Poiché per alcuni di essi un sovradosaggio potrebbe essere dannoso, è obbligatorio che le etichette riportino esattamente il fabbisogno giornaliero e la quantità di prodotto da assumere in sicurezza.

Multivitaminici: perché possono aiutare

Perché, pur mangiando a sufficienza, potrebbero mancare all’organismo queste sostanze? Una delle spiegazioni è l’aumentato fabbisogno che si può avere in alcune fasi della vita, come la gravidanza o durante una malattia. Anche i moderni stili di vita, frenetici, di corsa, che non concedono tempo disponibile per preparare cibi sani, vari e completi, contribuiscono a rendere carente di tutti i nutrienti necessari l’alimentazione di molti individui.
Inoltre, si è scoperto che aumentare l’assunzione di alcune sostanze contribuisce in modo concreto a diminuire il numero di casi di alcune patologie. Per esempio, l’acido folico assunto prima e durante la gravidanza riduce le nascite di bambini con spina bifida; la giusta quantità di ferro diminuisce il rischio di avere nascituri sottopeso.

Scegliere gli integratori alimentari

Il mercato offre un’infinità di tipologie di integratori. Ci sono quelli che contengono specifici elementi, come ferro, vitamine, sali minerali, oppure multivitaminici, ovvero un mix bilanciato di varie sostanze per aiutare nei casi di aumentato fabbisogno o minore capacità di assorbirle dal cibo.
Sempre raccomandando di curare l’alimentazione, che sia varia e salutare, e di non eccedere nelle dosi, ad alcune categorie di persone viene consigliato l’uso degli integratori multivitaminici. Un caso tipico è quello degli anziani, che possono sentirsi meglio e più attivi coadiuvando la dieta con integratori di vitamine, minerali e acidi grassi come gli omega 3.
In sintesi, gli integratori multivitaminici non sono sostanze miracolose, ma nemmeno si tratta di un prodotto da escludere a priori. Il buon senso, e il consiglio del proprio medico, possono aiutare a farne buon uso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*