Meglio il pane di segale o integrale?

Pane integrale o di Segale

Il pane integrale e ricco di nutrienti, in particolare di vitamine e minerali, il pane di segale ha un elevato contenuto di acqua ed un minor apporto calorico rispetto al pane di grano.

Pane di segale

Questo tipo di pane, riconoscibile dal caratteristico colore bruno, contiene un elevata percentuale di elementi nutritivi, oltre che un impareggiabile mix di ferro, vitamine B, magnesio, calcio e fosforo.
In virtù di tali elementi, il consumo di questo genere di pane apporta notevoli benefici all’organismo.
Essendo povero di carboidrati, infatti, aiuta a non alterare i livelli di glicemia.
Grazie all’alto contenuto di fibre, inoltre, è un vero e proprio toccasana per chi soffre di stitichezza o ha l’intestino pigro.
Oltre ad essere estremamente leggero, il pane di segale è rinomato per il suo sapore delizioso, che si sposa alla perfezione con cibi sia dolci che salati.
L’aspetto migliore di questo prodotto farinaceo è il suo bassissimo contenuto calorico: ben 60kcal/etto in meno rispetto al pane tradizionale.

Pane integrale

Soprannominato ‘il pane nero’, il pane integrale è ricco di cereali integrali, termine che indica componenti non raffinati.
Gli elementi nutritivi (ad esempio le fibre) che apporta all’organismo favoriscono non solo il transito intestinale, ma anche l’espulsione delle tossine dannose per il corpo.
Il consumo di questo genere di carboidrato, inoltre, protegge l’organismo dall’insorgere di malattie quali, ad esempio, quelle cardiovascolari, il diabete di tipo 2 ed anche alcuni tipi di tumore.
Il pane integrale è altresì ricco di sali minerali, vitamine del gruppo B, ferro e calcio.
Il pane integrale risulta essere un po’ meno calorico rispetto a quello di tipo tradizionale: basti pensare, infatti, che in un etto di pane nero ci sono 225 kcal, contro le 290 kcal di quello realizzato con farina 00.
L’utilizzo di pane integrale, infine, non solo riduce l’assorbimento dei grassi contenuti nei cibi ed il livello di colesterolo cattivo nel sangue, ma contribuisce all’innalzamento del livello di glicemia ed all’insorgenza del senso di sazietà.

   

Per te è meglio il pane di segale o integrale?

VS

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*