Norvegia: vivi l’incredibile esperienza dell’aurora boreale

norvegia aurora boreale

Se vuoi fare un’esperienza originale e unica che ti farà sentire al limite del mondo ammirando uno spettacolo incredibile e indimenticabile fatto di luci, devi assolutamente andare in Norvegia per vedere il fenomeno dell’aurora boreale.

Durante la notte, quando il cielo è scuro, appaiono queste incredibili luci nel cielo che si tinge di colori come il rosa, il viola, il verde e l’azzurro, tinte e colori fluorescenti che creano uno scenario al limite del surreale. Luci spettacolari nel cielo notturno che sulle distese di neve creano sfumature e effetti indimenticabili dando vita ad una vera e propria festa di luci e colori.

La Norvegia del Nord è considerata il posto ideale per ammirare al meglio l’aurora boreale, in particolare la zona migliore per godersi questo incredibile spettacolo di luci si considera l’area della Norvegia del nord che va dalle isole Lofoten e nella zona segue la costa fino a Capo Nord e oltre.

Il fenomeno dell’aurora boreale è più frequente nel tardo autunno e inizio primavera, ma nulla è certo. Si tratta quindi di armarsi di un po’ di pazienza e prepararsi per una vera e propria avventura all’inseguimento dell’aurora boreale. Si considera generalmente questo periodo come il più indicato per vedere l’aurora boreale, perché fa buio dalle sei della sera fino all’una di notte e questo è proprio considerato il momento migliore per avvistare le luci.

aurora boreale

Per una visione ottimale dell’aurora boreale il cielo dovrebbe essere terso e si dovrebbero evitare i giorni di luna piena, questo perché la luce della luna comprometterebbe un po’ l’esperienza dell’aurora boreale.

Il fenomeno dell’aurora boreale nel corso dei secoli ha dato origine a numerose leggende. I Sami, i pastori di renne indigeni di Sápmi, un’area di terra che si estende lungo la Scandinavia artica e sub-artica (Norvegia, Finlandia, Svezia e Russia) chiamano l’aurora boreale nella loro lingua “la luce che si può ascoltare”.

E all’epoca dei vichinghi si pensava che invece a generare questi incredibili fasci di luce fossero le armature delle valchirie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*