Suggerimenti per proteggere i capelli in estate

proteggere capelli sole

In questo periodo dell’anno i nostri capelli sono sottoposti a notevole stress, quindi balsami, maschere, sieri, oli e shampoo specifici diventeranno il vostro kit di bellezza indispensabile durante le vacanze. Tutte noi vogliamo avere capelli sani,lucidi e soprattutto in estate quando è il momento di mostrarsi al meglio. Tuttavia, con l’arrivo del caldo i nostri capelli soffrono molto e quindi è imperativo prendersene cura con molta attenzione ed avere tutte le attenzioni necessarie per evitare che diventino troppo secchi, opachi o fragili. Per evitare questo, abbiamo avuto l’aiuto di alcuni esperti che ci hanno dato alcuni suggerimenti per aiutarvi a prendervi cura in modo corretto dei vostri capelli durante le vacanze. Fate attenzione…

“In inverno si possono far passare alcuni giorni tra un lavaggio e l’altro, ma in estate non si dovrebbe mai fare questo errore. Il sale e cloro sono molto dannosi per la salute dei vostri capelli ed è quindi essenziale lavarli tutti i giorni”, ci hanno spiegato dalla Maison Eduardo Sanchez. Un altro punto molto importante, non ti pettini i capelli appena uscita dall’acqua! “E ‘essenziale districare i capelli sulla spiaggia o in piscina, perché se non lo fai, i tuoi capelli ne soffriranno molto. Però dato che i capelli bagnati sono più fragili ti consigliamo di applicare un balsamo senza risciacquo per districarli e nutrili. Utilizza sempre prima un pettine a denti larghi, ed evita strappi che possono rompere la fibra dei capelli”, aggiungono.

Tuttavia, se per voi è una tortura dover pettinare i capelli o avete i capelli lunghi e cercate una soluzione più efficace per non rovinare i capelli, c’è una acconciatura che fa per voi: “La treccia. Fatevi una treccia di mattina e tenetela tutto il giorno, nel tardo pomeriggio avrete delle onde irresistibili. Oppure puntate su un look bagnato utilizzando un buon olio specifico per capelli” ci dicono dalla Maison.

Inoltre, gli esperti Naturtint sottolineano l’importanza di utilizzare acqua tiepida per lavare i capelli. “L’acqua molto calda è fatale per i capelli perché apre troppo la cuticola. Si consiglia prima di applicare lo shampoo di bagnare i capelli con acqua tiepida per aprire un po’ la cuticola e cominciare a rimuovere olio, lacca e eventuali altri prodotti residui. Poi, procedere sempre con acqua tiepida per rimuovere lo shampoo e risciacquare bene il balsamo. Infine, fare un risciacquo veloce di circa 30 secondi o più con acqua fredda su tutta la cute e la lunghezza del capello. Il freddo consente alle cuticole di richiudersi bene e i vostri capelli saranno ancora più lucidi in modo naturale.”

Per queste coccole extra che dovrete fare ai vostri capelli soprattutto in estate è necessario una volta alla settimana utilizzare un siero o trattamento rigenerativo (molto meglio se è formulato con ingredienti naturali) per rinforzare e ridare vigore ai capelli. Inoltre, non dimenticare di usare il balsamo che li lascerà morbidi come la seta o la maschera, che diventerà fondamentale per la vostra bellezza: “Nel mercato ci sono svariati prodotti adatti a questo scopo, ma se vuoi veramente prenderti cura dei tuoi capelli e vuoi dedicargli un po’ del tuo tempo ti suggeriamo ogni dieci giorni di optare per una maschera completamente naturale. Sbatti in una piccola ciotola un uovo e quindi aggiungi un cucchiaino di olio d’oliva e due cucchiai di maionese. Applicala sui capelli e lasciala agire tra i 15 e 30 minuti. Risciacqua con acqua e poi lava con il tuo solito shampoo.”

Fai attenzione ai prodotti per lo styling! “Non abusare di phon o piastra. Prima di usarli, è necessario rimuovere l’acqua in eccesso con un asciugamano e utilizzare un livello basso di calore. Utilizzate il phon ad una distanza di 13 o 30 centimetri e non utilizzatelo mai a potenza massima. Per chi vuole capelli lisci, se si è dipendenti da stiraggi o boccoli, applicate qualche goccia di olio di oliva sulle punte in modo che i capelli non si sfibrino troppo” ci consigliano da Naturtint.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*