Tinta per capelli fai da te: 10 cose da sapere

Tinta per capelli fai da te: 10 cose da sapere

Tinta Fai da te

Sono tantissime le donne che preferiscono tingere i capelli in casa piuttosto che recarsi dal parrucchiere.

Molte ragazze amano cambiare spesso il colore dei loro capelli ma non sono molto propense a spendere denaro. In più, ci sono le donne che hanno l’esigenza di coprire qualche filo argentato o la fastidiosa ricrescita dei capelli bianchi.
Insomma, le esigenze sono tantissime e se si desidera cambiare in modo radicale il colore dei propri capelli o si vuole semplicemente schiarirli di un tono, le tinture acquistabili nelle profumerie o nei supermercati vengono incontro ad ogni necessità.
Vediamo quali sono le 10 cose da sapere prima di eseguire una tinta fai da te

Scegliere un prodotto sicuro

L’importante è saper scegliere un prodotto che non rovini i capelli e che sia provvisto di esaurienti spiegazioni, per non incorrere nel rischio di sbagliare.

La prova colore

Una volta scelta la nuance desiderata, bisogna provvedere ad effettuare un prova colore perché la tintura potrebbe provocare fastidiose allergie.
Per capire se non si è allergici a nessun componente del prodotto, basta mettere una piccola quantità di tintura nell’incavo del gomito, lasciarla in posa e poi risciacquare.
Se dopo 24 ore non si sono verificati arrossamenti, si può procedere alla colorazione.

Rispettare i tempi di posa

I tempi di posa vanno rispettati perché lasciare più del necessario la crema sui capelli, contribuisce solo a renderli più porosi e a stressare il cuoio capelluto.

La posa differenziata

Il colore attecchisce prima sulle punte e poi sulla radice, quindi, è consigliabile dividere la capigliatura in strisce e stendere la miscela con un pennello piatto prima sulle radici e dopo 5 minuti sulle punte.

Non fare lo shampoo

Prima della tinta non va fatto lo shampoo perché il sebo presente sul cuoio capelluto agisce come isolante

Isolare le zone soggette a sporcarsi

Prima di stendere la miscela bisogna premunirsi da eventuali colature e proteggere la nuca, la fronte e le orecchie con una buona dose di crema ricca di glicerina o con della vasellina.

Non usare mai gli avanzi

Se dovesse eventualmente rimanere una piccola dose di miscela, non bisogna conservarla poiché già dopo poche ore, la crema perde la sua efficacia.

Non tentare di colorare ciglia o sopracciglia

Un errore gravissimo è quello di tentare di colorare ciglia o sopracciglia con la tinta colorante.
E’ una manovra di estrema pericolosità!
Se si vuole effettuare questa operazione, in profumeria sono reperibili tubetti di colore con acqua ossigenata a bassissimo volume e provvisti di spazzolino e solo per le sopracciglia perché colorare le ciglia e rischiosissimo.

Non mettere la cuffia

Mettere la cuffia è un metodo sbagliatissimo perché non rende il colore più stabile, come erroneamente si è portati a credere.

Olio d’oliva se il tono è troppo scuro

Se i capelli sono diventati troppo scuri con la tinta fai da te, si può intervenire applicando subito un impacco di olio di oliva da tenere per 15 minuti sulla capigliatura, in modo da eliminare l’eccesso di pigmento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*